Home > Prostatite > Prostatite

Prostatite

giovedì 18 ottobre 2012, di medluck

Prostatite - un termine che definisce l’infiammazione della ghiandola prostatica.
Prostata - è puramente corpo di un uomo, prostatite può svilupparsi solo negli uomini. Le donne nel terzo distale dell’uretra rivelato la ghiandola di Skene (ghiandole di Skene) che possono causare l’infiammazione dello sviluppo di sintomi simili ai sintomi della prostatite.

Contribuire allo sviluppo della vita sessuale prostatite aritmia, ipotermia, traumi, diminuzione delle difese immunitarie, sangue alterato e circolazione della linfa negli organi pelvici, disturbi ormonali (assoluta o relativa carenza di androgeni), infezioni a trasmissione sessuale.

La prostatite è spesso associato con uretrite, vesiculitis, e in età avanzata con BPH.

I fattori che predispongono alla prostatite sono:

  1. Ipotermia.
  2. Ritardato svuotamento della vescica.
  3. Lunghi periodi di astinenza (occasionale) di sesso.
  4. Stile di vita sedentario.
  5. Concomitante malattie del sistema genito-urinario (pielonefrite).
  6. Cattive abitudini (fumo, alcolismo).

Ci sono quattro categorie di prostatite:

Acuta (batterica) prostatite -

Prostatite batterica acuta può essere causata da vari microrganismi.
Molti microrganismi sono componenti della flora normale del corpo e sono sempre presenti sulla pelle, nell’intestino, ecc, penetrando nel tessuto della prostata, possono causare lo sviluppo di infiammazione acuta.

Prostatite acuta è caratterizzata da sintomi di intossicazione generale, causato dal processo infettivo: brividi, febbre. Sconfiggi prostata si manifesta con dolore nel perineo e l’inguine. Dolore anche osservato durante la minzione e minzione frequente (soprattutto di notte). Tipicamente sforzandosi di urinare, a volte fino al punto di ritenzione urinaria acuta. In alcuni casi lo scarico chiaro o biancastro purulenta dall’uretra. Infiammazione locale nella prostata, può dar luogo a setticemia (avvelenamento del sangue), in tali casi, la condizione generale del paziente è considerata critica e richiedono ricovero d’urgenza. Prostatite acuta si verifica raramente.
La diagnosi di prostatite acuta non è difficile a causa della caratteristica di controllo clinico e si basa sulle denunce del paziente e dei dati. Al manuale, esame rettale, della prostata fortemente doloroso, gonfio. L’urina è determinata da un grande numero di globuli bianchi. Caratteristica aumento del numero di leucociti nel sangue periferico, e VES elevata.
In sepsi nel sangue di un paziente rivelato microrganismi specifici che sono entrati nel sangue dalla fonte di infiammazione nella prostata.
Usati metodi strumentali - come l’ecografia della prostata e gli organi circostanti, a volte utilizzati tomografia computerizzata o risonanza magnetica.

Nel trattamento della prostatite batterica acuta con antibiotici, così nel tessuto della prostata, come Ciprofloxacina (en: Ciprofloxacina). Indicazioni per l’ospedalizzazione è una grave condizione del paziente con segni di intossicazione grave. Nei pazienti con prostatite acuta non complicati i pazienti sono trattati come pazienti esterni.

La prostatite batterica cronica

Prostatite cronica batterica è il risultato di una infezione della prostata.

La prostatite batterica cronica è di solito asintomatica o con usurati esacerbazioni cliniche. Durante l’esacerbazione del dolore appare nella parte inferiore dell’addome o nello scroto, perineo, la minzione. Prostatite cronica può causare frequenti ricorrenze di cistite (infiammazione della vescica), come centro della infiammazione nella prostata funge da serbatoio per l’infezione da batteri del tratto urogenitale.

Poiché nella maggior parte dei casi di prostatite cronica è asintomatica, il metodo di base della diagnosi è di identificare i microrganismi nei tessuti della prostata. Per la rilevazione dei batteri effettuare la semina piccole secrezioni di urina o prostatico in un mezzo nutriente per la determinazione della crescita batterica. Anche usato la microscopia della secrezione della prostata. Uno dei criteri per la diagnosi è aumentare il numero di leucociti nel segreto (oltre 10).

Nel trattamento della prostatite cronica batterica utilizzata corsi prolungato di terapia antibiotica.

Nonostante un trattamento prolungato antibatterico, il tasso di recidiva di prostatite cronica è superiore al 50%. Eliminando i fattori patogeneticamente significative che hanno contribuito al mantenimento e la perpetuazione della malattia, è possibile ottenere una stalla indenne da malattia della maggior parte degli uomini. Nel trattamento della prostatite cronica è importante oggi utilizzare un massaggio prostatico, l’uso di metodi di terapia fisica di stimolazione della prostata nervose e tessuto circostante, nonché cavitazione condotti intasati mucose coinvolte nel spermatogenesi.

Cronica non batterica prostatite / sindrome dolorosa pelvica cronica

Ci sono diverse teorie volte a spiegare la patogenesi della sindrome dolorosa pelvica cronica.
Teoria infettiva.
Quando la causa della sindrome cronica di dolore pelvico è un danno batterica tessuto prostatico.

Teoria di infiammazione chimica.
Infiammazione dei tessuti della prostata si verifica a riflusso intraprostatica urinaria.

Teoria immunitario.
La teoria della natura immune cronica della prostatite non batterica si basa sul presupposto che il tessuto della prostata influenzata in risposta alla deposizione nei tessuti della prostata di antigeni differenti oa causa di un processo autoimmune.

Teoria neurogena.
Il punto principale di questa teoria è infiammazione neurogenica, che si verifica negli organi del tratto urogenitale sotto l’influenza di sostanze biologicamente attive rilasciate dai terminali nervosi.

Asintomatica prostatite cronica

Durante questa forma di prostatite è di solito asintomatica. Gli unici segni della malattia può essere persistente batteriuria e piuria, quali sono le caratteristiche principali per la diagnosi di questa patologia.

I trattamenti comprendono la nomina di farmaci antimicrobici e anti-infiammatori. Vale la pena notare che, in alcuni casi, il cancro della prostata ha un quadro clinico simile a prostatite cronica asintomatica. Per la diagnosi differenziale di queste due malattie nominare determinazione del PSA (antigene prostatico specifico), la cui concentrazione è molto più forte nei tumori della prostata

Trattamento della prostatite

Nel trattamento della prostatite cronica (sindrome dolorosa pelvica cronica) con vari metodi:

  • Terapia antimicrobica comporta l’uso di antibiotici e destinate alla repressione fattore infettivo, che gioca un ruolo importante nella patogenesi della malattia.
  • Alfa-bloccanti - l’impatto sulla prostatico specifico recettori adrenergici e allevia i sintomi della malattia.
  • Farmaci anti-infiammatori - l’impatto sul processo infiammatorio locale.
  • erbaceo
  • terapia ormonale

Il trattamento farmacologico della prostatite svolgere per 2-4 settimane. In parallelo con il trattamento farmacologico e utilizzare tecniche quali:

  • massaggio alla prostata
  • Terapia fisica
  • Esercizi per il relax
  • agopuntura
  • Le procedure chirurgiche